I servizi online in abbonamento sono ormai la norma, e sono presenti in ogni settore: Netflix, Amazon, YouTube ma anche Spotify, Apple Music e Office 365. Alcuni di questi offrono anche la versione gratuita, ma con alcuni svantaggi (basti pensare a Spotify: sfruttando la versione a pagamento possiamo evitare gli annunci pubblicitari e ascoltare tutta la musica che vogliamo senza limiti, su qualsiasi dispositivo).

Spesso, soprattutto per i più giovani, può diventare troppo costoso utilizzare questi servizi ma, per fortuna, anche in questo caso c’è una soluzione che ci permette di risparmiare.

 

Condividere l’uso dei servizi e dimezzare i costi

Molti dei servizi citati poco sopra consentono di condividere l’accesso con i propri famigliari, spesso non dovendo nemmeno condividere le proprie credenziali di accesso. Spotify, ad esempio, permette di creare un “nucleo familiare” composto da 6 persone, ognuna con il proprio profilo personale.

Sfruttando questa possibilità, si può arrivare a utilizzare Spotify pagando appena 2,50€ al mese, oppure Netflix a 3,50€ al mese. Niente male rispetto ai 9,99€ o 7,99€ che dovresti pagare normalmente, no?

Il problema che in molti si trovano a dover affrontare è: i miei familiari non vogliono attivare questi servizi, come faccio?

Per fortuna c’è Together Price.

 

Condividi i tuoi servizi con Together Price e risparmi!

Together Price è un servizio presente ormai da alcuni anni in Italia, e permette di trovare persone interessate a condividere con noi i nostri servizi preferiti, tra cui:

  • Condivisione Netflix
  • Condivisione Spotify Premium
  • Condivisione Apple Music
  • Condivisione Amazon Music
  • Condivisione NowTV
  • Condivisione Google Play Music
  • Condivisione Tidal
  • Condivisione Office 365
  • Condivisione Steam
  • Condivisione Xbox Live Gold
  • Condivisione Dropbox
  • Condivisione Kaspersky
  • Condivisione Nintendo Switch Online
  • Condivisione Invictus Pronostici Vincenti

Come puoi vedere i servizi sono veramente molti e, nel caso volessi creare una condivisione per un servizio non ancora presente in maniera “ufficiale” potrai farlo con molta semplicità.

 

Ma come funziona Together Price?

Molto facile: una volta iscritto a Together Price dovrai decidere se partecipare a una condivisione oppure se condividere un servizio che già utilizzi tu stesso. Se deciderai di partecipare alla condivisione di qualcuno ti basterà mandare una richiesta e, una volta accettata, indicare i tuoi dati ed effettuare il pagamento mensile della quota. Se invece decidi di condividere, non ti resta che aspettare di ricevere le richieste e iniziare a risparmiare!

I pagamenti, naturalmente, sono effettuati in sicurezza e vengono controllati direttamente da Together Price: in questo modo verrai subito avvisato se qualcuno non dovesse effettuare il pagamento della quota mensile, e potrai decidere di rimuoverlo dalla condivisione o contattarlo.

Risparmia subito 2,50€!

Together Price offre un’interessante promozione per tutti i nuovi iscritti! Iscrivendosi al servizio (che è gratuito!) si ricevono subito 2,50€ da usare per la nostra prima condivisione. Mica male, no?